guarda video corporate

Una storia iniziata nel 1951 che continua fornendo ai nostri clienti
fonti di energia rinnovabile, pulita e al servizio dell’ ambiente.

attestazioni e certificazioni

La Carbotermo S.p.a è una Società in possesso di attestato di qualificazione alla esecuzione di lavori pubblici ai sensi del DPR207/2010 e di certificazione dei sistemi qualità, ambiente, sicurezza ed energia rilasciata da Enti accreditati , ad evidenza che la gestione delle attività aziendali e delle modalità di prestazione dei servizi e di progettazione e installazione di impianti tecnologici sono effettuate in conformità ai criteri stabiliti dalle norme internazionali di riferimento.

Sistema di Gestione della Salute e della Sicurezza sui luoghi di lavoro

Fornitura e Distribuzione di Pellet di legno certificato, classe di qualità A1 e A2

Sistema di Gestione Ambientale

img

carbotermo Spa

è sempre in contatto con te,
se sei cliente o se vuoi diventarlo.

Richiedi un preventivo
ti contatteremo noi in poche ore

richiedi preventivo

pronto intervento

Il servizio di Reperibilità
e Pronto Intervento
viene assicurato 24 ore su 24
per 365 giorni all'anno

02.308.2444

Richiedi un preventivo
News
Per favorire la transizione energetica “verde” e colmare il vuoto nel budget dell'Unione Europea post 2020 lasciato dalla Brexit, un gruppo di economisti propone di tassare i combustibili fossili.
 venerdì 23 febbraio 2018

Fonte: qualenergia.it

Per favorire la transizione energetica “verde” e colmare il vuoto nel budget dell'Unione Europea post 2020 lasciato dalla Brexit, un gruppo di economisti propone di tassare i combustibili fossili.

Uno studio pubblicato su Nature spiega perché solo eliminando i sussidi a carbone, gas e petrolio non si avrebbero su scale globale risultati significativi nel taglio della CO2 e nella diffusione delle energie rinnovabili.
 martedì 13 febbraio 2018

Fonte: qualenergia.it

Uno studio pubblicato su Nature spiega perché solo eliminando i sussidi a carbone, gas e petrolio non si avrebbero su scale globale risultati significativi nel taglio della CO2 e nella diffusione delle energie rinnovabili.

L’Europa dovrà presto fare a meno del gas olandese. È questa la probabile conseguenza del nuovo giro di vite a Groningen.
 venerdì 2 febbraio 2018

Fonte: Il Sole 24 Ore

L’Europa dovrà presto fare a meno del gas olandese. È questa la probabile conseguenza del nuovo giro di vite a Groningen.

Ogni Paese ha i propri problemi interni, come una pericolosa perdita di inclusione o una costosa contrazione della crescita.
 martedì 23 gennaio 2018

Fonte: Il Sole 24 Ore

Ogni Paese ha i propri problemi interni, come una pericolosa perdita di inclusione o una costosa contrazione della crescita.