Nuova centrale pellet per gli impianti sportivi

robbio3
Pubblicazione: 2 dicembre 2019

Inaugurata ieri al centro sportivo di Robbio la nuova centrale di riscaldamento a pellet. Servirà tutti gli impianti termici e sanitari del centro sportivo di viale Artigianato: spiccano in questo contesto il palasport e le strutture annesse al campo di calcio. Un'operazione sul fronte energetico da 1 milione e 200 mila euro (lavori e costi energetici compresi) che saranno spalmati in 25 anni: la stima è un risparmio del 23 per cento all'anno per il Comune. Le attuali otto caldaie che servivano palazzetto dello sport ed il vicino centro polivalente (calcio, bocce, tennis, beach volley ed atletica) sono state smantellate definitivamente per poter avviare cosi il nuovo impianto centralizzato. A realizzare il progetto di particolare rilievo e impegno economico è stata la società Carbotermo. Un investimento che il Comune sosterrà con lo strumento della finanza di progetto. Nel dettaglio operativo sara la Carbotermo a garantire la corretta gestione degli impianti per 25 anni durante i quali il Comune pagherà una quota fissa legata al loro utilizzo. I guadagni della società saranno sui risparmi che il sistema garantirà. Una svolta legata a forme di approvvigionamento energetico con minor impatto ambientale oltre che a un significativo risparmio nelle spese di gestione con ovvie ripercussioni positive sui bilanci comunali. Nell'arco di 25 anni con gli attuali impianti avremmo speso tra gas e manutenzioni 1 milione 582 mila euro, 63.307 euro all'anno hanno spiegato sindaco e giunta durante l'inaugurazione di ieri .Cosi spenderemo, con un impianto rinnovato e non inquinante, 48.375 euro all'anno, 1 milione 209 mila euro in 25 anni: un risparmio del 23 per cento per i cittadini.