guarda video corporate

Una storia iniziata nel 1951 che continua fornendo ai nostri clienti
fonti di energia rinnovabile, pulita e al servizio dell’ ambiente.

Con CARBOTERMO
il 110% si realizza
anche quando il cappotto
non è possibile
oppure non è sufficiente

CONTATTACI! ufficio.commerciale@carbotermo.it

attestazioni e certificazioni

La Carbotermo S.p.A. è una Società in possesso di attestato di qualificazione alla esecuzione di lavori pubblici ai sensi del DPR207/2010 e di certificazione dei sistemi qualità, ambiente, sicurezza ed energia rilasciata da Enti accreditati , ad evidenza che la gestione delle attività aziendali e delle modalità di prestazione dei servizi e di progettazione e installazione di impianti tecnologici sono effettuate in conformità ai criteri stabiliti dalle norme internazionali di riferimento.

Attestazione di qualificazione alla esecuzione di lavori pubblici rilasciata ai sensi del DPR 207/2010

Sistema di Gestione per la Qualità

Fornitura e Distribuzione di Pellet di legno certificato, classe di qualità A1 e A2

img

Carbotermo S.p.A.

è sempre in contatto con te,
se sei cliente o se vuoi diventarlo.

Richiedi un preventivo
ti contatteremo noi in poche ore

richiedi preventivo

pronto intervento

Il servizio di Reperibilità
e Pronto Intervento
viene assicurato 24 ore su 24
per 365 giorni all'anno

02.30.82.444

News
La moria delle colonie di polipi ha provocato in 70 anni un crollo dei servizi ecosistemici del 50%, mentre la biodiversità di pesci e organismi marini che popolano questi ecosistemi è calata del 60%
 martedì 21 settembre 2021

rinnovabili.it - Ambiente - Cambiamenti Climatici

La moria delle colonie di polipi ha provocato in 70 anni un crollo dei servizi ecosistemici del 50%, mentre la biodiversità di pesci e organismi marini che popolano questi ecosistemi è calata del 60%

L'intervento di Luca Squeri, responsabile energia di Forza Italia: per la transizione servono tutte le fonti,
senza preclusioni. Pronto un documento per il Mite su bioenergie, biocarburanti e rifiuti
Il rincaro del gas da cui l'Italia dipende purtroppo in misura molto
maggiore della media Europea (21% la media UE e oltre 36% quella
italiana) porta conseguenze gravi che dimostrano, come sosteniamo
da molto tempo, che è indispensabile la diversificazione delle fonti
senza innamoramenti e preclusioni.
 mercoledì 15 settembre 2021

www.staffettaonline.com

L'intervento di Luca Squeri, responsabile energia di Forza Italia: per la transizione servono tutte le fonti, senza preclusioni. Pronto un documento per il Mite su bioenergie, biocarburanti e rifiuti Il rincaro del gas da cui l'Italia dipende purtroppo in misura molto maggiore della media Europea (21% la media UE e oltre 36% quella italiana) porta conseguenze gravi che dimostrano, come sosteniamo da molto tempo, che è indispensabile la diversificazione delle fonti senza innamoramenti e preclusioni.

Indagine dell'emittente Bbc. Il Medioriente e il Golfo si confermano le regioni più calde del pianeta. Ma il fenomeno si sta diffondendo: è il caso dell'Italia e del Canada
 mercoledì 15 settembre 2021

ansa.it - Sito - Notizie - Mondo

Indagine dell'emittente Bbc. Il Medioriente e il Golfo si confermano le regioni più calde del pianeta. Ma il fenomeno si sta diffondendo: è il caso dell'Italia e del Canada

Suona quasi come uno slogan, che sembra fare eco a quelli dell'ormai lontano '68. In realtà, è il pensiero "dominante" di tutti coloro che si occupano di mobilità, sostenibilità e clima.
 martedì 14 settembre 2021

nextville.it - News

Suona quasi come uno slogan, che sembra fare eco a quelli dell'ormai lontano '68. In realtà, è il pensiero "dominante" di tutti coloro che si occupano di mobilità, sostenibilità e clima.